“Raccontami la storia di Pippi Calzelunghe!” chiese la piccola Karin alla sua mamma, inventandosi così, su due piedi, il nome della protagonista della storia che voleva ascoltare. La mamma pensò che a un personaggio dal nome così buffo dovesse corrispondere un carattere abbastanza strambo e originale, e inventò una ragazzina dai capelli rossi pettinati in treccine a mezz’aria, dotata di una forza sovrumana e di straordinari amici animali. Sì, perché la mamma di chiamava Astrid Lindgren ed era anticonvenzionale come la sua creatura, che da 75 anni diverte grandi e bambini in tutto il mondo.

Pippilotta Pasanella Tapparella Succiamenta Calzelunghe, ovvero Pippi, una bambina libera, allegra, forte e indipendente; un cavallo bianco a pois neri chiamato Zietto; una scimmietta  sempre seduta sulla spalla di nome Signor Nilsson. E poi due bambini, Tommy e Annika, vicini di casa di Pippi affascinati da lei e dalla sua vita. Sono nomi e immagini familiari per tutti, perché Pippi, nonostante sia comparsa per la prima volta in un libro nel 1945, è un personaggio senza età, che riesce a incarnare le fantasie e le paure dei più piccoli e risvegliarne il ricordo negli adulti. 

Per augurare tanti auguri a Pippi Calzelunghe, che nel 2020 compie 75 anni su carta stampata e 50 sul piccolo schermo, DeAJunior (Sky, 623), il canale in esclusiva su Sky dedicato ai ragazzi e ai genitori del gruppo De Agostini Editore, manderà in onda il 5 e il 6 settembre a partire dalle ore 13.05  “Pippi Sei Mitica”, una programmazione speciale con tutti gli episodi della serie in maratona, proprio 50 anni dopo la prima messa in onda italiana. Il canale manderà in onda, oltre a tutti gli episodi della serie, il documentario realizzato nel 2010 a Stoccolma con Inger Nilsson, l’attrice che ha dato vita a Pippi Calzelunghe e ha interpretato questo mitico personaggio nella celebre serie tv degli anni Settanta, dal titolo  “Ecco sono qui – In viaggio alla scoperta di Pippi Calzelunghe”, in onda sabato 5 settembre alle ore 13.05 su DeAJunior:  Un regalo ai bambini di oggi sicuramente, ma anche ai bambini di ieri, gli adulti di oggi, che non dimenticano mai di essere bambini e che ancora oggi amano questo telefilm e le sue atmosfere.

Il 2020 è un anno particolarmente significativo per Pippi Calzelunghe perché segna anche l’avvio di un ambizioso programma di licensing globale con partnership prestigiose come H&M, che propone una divertente collezione di abbigliamento per bambini, Pantone, che ha creato uno speciale tono di arancione, Happy Socks con una simpatica linea di calzini, e che in Italia comprende, oltre ai popolari libri editi da Salani, una capsule di abbigliamento donna firmata Ottod’Ame e un ricco assortimento di confezioni con pennarelli e timbrini prodotti da Multiprint. Inoltre per l’autunno sono in arrivo giocattoli, accessori e molte altre novità.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here