Amuninni picciotti, jucamu!

0
97

La dinamica del gioco è quella di sempre: vince chi ottiene il punteggio più alto componendo sul tabellone parole in cui ogni lettera ha un valore. La vera novità sta nel fatto che l’italiano non è la sola lingua ammessa. In questa edizione speciale di Scrubble si ottengono punti bonus creando parole prese dai dialetti popolari italiani.

Photographer Willy Lee
Stylist Alphonse Neri

Già: Scrabble – il gioco di parole originale Mattel che ha fatto impazzire e arrovellare tutti alla ricerca della parola vincente – si rinnova con una nuova ed esilarante versione, che porterà tutti alla scoperta dell’italianità nelle sue espressioni più popolari. Nasce infatti Scrabble Italia – Edizione Speciale, una versione dove non valgono più solo le parole dell’italiano accademico, ma anche quelle dei dialetti di tutta la penisola. In questa nuovissima edizione sono state introdotte anche le Carte Dialetto e le Carte Gioca come Mangi, per vivere a pieno la vera italianità e sfruttare la saggezza popolare per giungere alla vittoria.

E per animare un po’ il gioco, a decidere se una parola in dialetto è valida oppure no, è la maggioranza dei giocatori. Il punteggio viene assegnato sulla base del valore della lettera e delle caselle del tabellone, a cui si aggiungono, oltre alle ormai note caselle parola doppia/tripla e lettera doppia/tripla, anche quelle dedicate alle regioni italiane.

eden yuen

Sono state anche aggiunte le Carte Dialetto, che metteranno alla prova la pronuncia di tutti i giocatori, regalando bonus, sfide divertenti, ma anche tante penalità e le carte Gioca come Mangi che non solo stravolgeranno l’andamento della partita, ma permetteranno anche di scoprire modi di dire e prelibatezze culinarie di tutta la penisola.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here