Raccontare la satira

0
254

Mentre si discute – e lo si fa sempre, da sempre – su cosa sia satire cosa non lo sia, sui limiti che dovrebbe porsi o sulla necessità della mancanza di limiti, un libro fa il punto sulla storia della satira. Si chiama “Colpire in alto. Viaggio nel disegno satirico dal ’68 a oggi” ed è stato scritto da Lido Contemori.

Il libro, scritto da Lido Contemori e edito da Il Pennino, attraversa la storia d’Italia degli ultimi cinquant’anni guardandola attraverso la lente particolare della satira, capace di affrontare il potere senza soggezione, anzi con spirito critico e coraggio. Lido Contemori racconta questa Italia attraverso aneddoti, curiosità e tanti disegni, sia suoi che di centinaia di colleghi, ripercorrendo momenti drammatici e leggeri del Paese.

Il libro sarà presentato mercoledì 12 giugno alle ore 21 al Caffè letterario Le Murate, in Piazza delle Murate a Firenze. Ci sarà la proiezione commentata di una selezione di immagini del libro, con un commento del giornalista Roberto Incerti e l’accompagnamento musicale di Luigi Antinucci.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here