I grandi numeri di Toys 2019

0
134

Dopo due giorni di intensi lavori, il 7 maggio ha chiuso i battenti Toys Milano 2019, la manifestazione B2B dedicata ai settori del giocattolo, carnevale, party e puericultura.

 

Per il quarto anno consecutivo si registrano numeri in forte crescita: oltre 150 aziende presenti (lo scorso anno erano 115) e 1.992 buyer, con un incremento del 34% rispetto al 2018.

A caratterizzare questa edizione è stata sicuramente la nuova location: un padiglione comodo e ampio che, oltre ad accogliere il maggior numero di espositori, ha permesso la creazione di spazi tematici come l’area dedicata al progetto Bay-B, cui hanno aderito 26 aziende specializzate in articoli per la prima infanzia, stand e corner ancor più funzionali e un afflusso ordinato di visitatori, rappresentanti di tutte le categorie della distribuzione: dalle catene di negozi alla grande distribuzione e distribuzione organizzata e, soprattutto, ai tanti negozi specializzati.

Apprezzamento per i workshop che, sui temi di maggior criticità per il settore, hanno consentito un dialogo aperto tra il mondo dell’industria e quello della distribuzione e hanno fornito uno spazio per condividere le esperienze di successo di alcuni operatori di settore come spunto di riflessione per tutti.

Soddisfazione viene quindi espressa dagli organizzatori. “Alla quarta edizione – dichiara Paolo Taverna, Direttore di Assogiocattoli – il successo di Toys Milano è consolidato. Ci ha fatto particolarmente piacere la riuscita del progetto Bay-B dedicato ai prodotti per la prima infanzia, che ha visto l’affluenza di molti specialisti del settore. Possiamo, in ogni caso, affermare che la soddisfazione è stata generale e questo ci dà entusiasmo e forza rinnovata per continuare sulla strada intrapresa”.

L’appuntamento per la quinta edizione è fissato al 27 e 28 aprile 2020.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here