Questa penna è una macchina…

0
73

Lo studio di design Nendo ha progettato per Zebra, marchio di cancelleria giapponese, bLen, una penna a sfera pensata per una scrittura leggera e scorrevole. Che dietro l’apparente semplicità nasconde un progetto sofisticato e accuratissimo.

L’approccio del progetto dello studio Nendo è stato guidato da un’intuizione: lo studio per concepirla doveva essere più simile a quello di una macchina compatta, pronta a soddisfare i bisogni della vita quotidiana e ad affrontare manovre articolate e curve di tutti i tipi, che a quello di una sportiva, adatta a grandi velocità e percorsi lineari.

Per stabilizzare la posizione della penna è stato stabilito un centro di gravità più basso posizionando un peso in ottone sulla punta della penna; questo peso rende morbido e delicato il tocco della carta, riducendo significativamente i movimenti imprevisti della penna a causa della forza centripeta creata durante la scrittura.

Per eliminare i rumori che possono verificarsi durante il movimento rapido, è stato aggiunto un elemento di fissaggio tra la cartuccia e l’esterno, che mantiene le parti nelle posizioni corrette e riduce i movimenti non necessari delle parti interne. È stata aggiunta anche una molla aggiuntiva al sistema a pulsante retrattile che funziona come una sospensione per ridurre tintinnio e rumori. Per ottenere l’esperienza di scrittura più fluida possibile sono state progettate speciali cartucce d’inchiostro, che forniscono inchiostro a emulsione spessa e liscia.

In primi piano anche la comodità d’uso: il corpo della penna ha una forma robusta e facile da impugnare così da poter essere usato comodamente per lunghe ore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here