Nel mondo delle api…in volo tra i colori

0
243

Come si vive in una famiglia molto, molto allargata, di 60.000 componenti? Cloe e Leda, un’ape di campagna e una di allevamento, lo raccontano ai bambini. Invitandoli anche a munirsi di matite colorate per partecipare al racconto.

Se è tutt’altro che confermato che Albert Einstein abbia pronunciato la famosa frase sulle api che gli viene attribuita dalla fine degli anni Sessanta (“Se le api scomparissero al pianeta resterebbero 4 anni di vita”) è sicuro e innegabile che le api siano una risorsa enorme per la natura. Sono fondamentali per la produzione del miele e soprattutto per il loro ruolo nell’impollinazione di molte specie di piante, sia coltivate che selvatiche: senza di loro molte di queste specie sarebbero destinate a scomparire.

Parola di apicoltore!
Carlo Stefanelli, apicoltore del Senese, ama raccontare e spiegare ai più piccoli il valore della produzione naturale del miele, insistendo principalmente sulle motivazioni per le quali preferirla alla produzione industriale. Pluripremiato per i suoi pregiati mieli, tra cui quello di cipolla riconosciuto come il miglior miele italiano.

Il libro Le api spiegate ai bambini, scritto da Carlo Stefanelli, illustrato da Ilaria Oggioni e edito da Tecniche Nuove nella collana Tecniche Nuove Junior, racconta ai bambini quanto siano importanti questi piccoli insetti. Per farlo lascia la parola proprio a due piccole api, Cloe e Leda, che spiegano con un linguaggio chiaro e accattivante come è organizzata la società delle api, sicuramente una tra le più complesse e affascinanti che la natura abbia mai sviluppato. Le api illustrano i diversi ruoli – da nutrice e ceraiola, da magazziniera a guardiana – i compiti da assolvere, gli equilibri che regolano la loro vita e le differenze tra la vita delle api nella natura o nell’allevamento. E, in fondo alla storia, tante pagine da colorare: perché la vita delle api è così, piena di colore!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here