La parola ai giocattoli!

0
1143

Il 16 e il 17 maggio a Milano si terrà Toys Milano, il momento d’incontro nato da un’idea di Assogiocattoli, gratuito e strettamente riservato alle categorie di compratori dei settori rappresentati.

In vista della chiusura degli ordini per Natale, il mondo della produzione di giocattoli – ma non solo – si incontra al MiCo, Milano Congressi, per incontrare i suoi referenti: i dettaglianti (giocattolai, negozi di prima infanzia, cartolai, negozi specializzati e non) ma anche grossisti, catene e GDO hanno infatti la necessità di incontrare il maggior numero di aziende in vista del periodo natalizio. E, d’altro canto, l’esigenza delle aziende produttrici, importatrici e distributrici di giocattoli, articoli per la cartoleria, il carnevale, le decorazioni, il party e i prodotti per la prima infanzia è quella di poter avere un momento b2b per dialogare con i propri clienti in un momento dell’anno strategico come quello che precede la chiusura degli ordini di Natale e presentare le novità in uscita in modo da supportare al meglio la vendita dei prodotti con i marchi di loro proprietà.
Il successo della prima edizione, che si è svolta l’anno scorso e ha visto la partecipazione di sessanta aziende e oltre ottocento compratori, ha fatto da apripista per l’edizione di quest’anno, che si annuncia ancora più ricca: è cresciuto il numero delle richieste di partecipazione che supera ormai le ottanta adesioni, e, alle aziende del giocattolo, carnevale e party, si aggiungono anche alcune tra le principali imprese specializzate nella puericultura. La manifestazione avrà quindi uno spazio più ampio al livello 0 del centro congressi e con un parcheggio interno sotterraneo funzionale alla fase di approntamento degli stand. Per il resto, vista l’ottima risposta avuta nel 2016, restano immutate le caratteristiche di Toys Milano che sono apparse da subito vincenti: durata concentrata in due soli giorni; spazi limitati e preallestiti che garantiscono facilità di esposizione e costi contenuti, oltre a lasciare che sia il prodotto a “raccontare” l’azienda attirando l’attenzione dei compratori; ingressi su inviti selezionati in modo da consentire un afflusso ordinato ed esclusivamente mirato al business; e free buffet per tutti i presenti.
Non solo esposizione: durante idue giorni di Toys Milano verranno organizzati seminari e workshop dedicati ai temi di maggiore interesse per i comparti presenti in fiera, che saranno trattati e approfonditi da un team di esperti: sicurezza dei prodotti, dati di mercato, ricerche sul consumatore, innovazione nei processi di vendita e altro ancora.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here