Trodat: come prima, più di prima

0
1209

Bisogna fare ricorso spesso alla parola “più ” per descrivere il nuovo timbro presentato da Trodat e dedicato a un uso professionale. Trodat Professional 4.0 è più resistente, perché l’acciaio inossidabile con cui è realizzato garantisce stabilità e durata. Più maneggevole, grazie al design dell’impugnatura che permette anche l’appoggio del timbro sul manico per facilitare le operazioni di cambio cartuccia. Più piccolo e leggero, con una riduzione del 10% dell’ingombro e del 15% del peso rispetto ai principali riferimenti nello stesso segmento di prodotto. Il datario è più semplice da modificare: il miglioramento è dovuto all’uso di una singola vite che semplifica il meccanismo. E un altro miglioramento tecnologico è nella curva su cui avviene il movimento del timbro che è stata ottimizzata per un movimento morbido e uniforme e – e torna il “più” – rende il timbro più veloce e più pulito.

E il consumatore finale non è il solo a cui Trodat ha pensato: per i produttori di timbri è stato studiato un supporto rialzato con gommina e telaio di posizionamento preassemblati, che facilita il montaggio delle piastre di testo. E per la cartoleria è stata realizzata una scatola con una banda che si solleva sula quale, per semplicità, è possibile effettuare una timbratura che faciliti la scelta dell’utente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here