L’anno che verrà… è già sulla scrivania!

0
38

Tempo di regali e tempo di voltare pagina e cambiare anno. Ecco che costruire un calendario da scrivania diventa un’ottima soluzione per far trovare sotto l’albero un regalo utile e personale.

Sulla scrivania dove si fanno i compiti o dove si lavora, in ufficio o in cucina, il calendario è sempre presente, per appuntarsi impegni importanti, date di compleanno o scadenze da rispettare. E cosa c’è di meglio che regalare un’idea realizzata con le proprie mani, magari con l’aiuto dei piccoli di casa? Ecco, in sedici tappe, tante ma semplici, un percorso che porterà alla realizzazione di un simpatico calendario da scrivania. Gli ingredienti necessari? Oltre a cartoncini, nastri di organza, timbri e qualche glitter, la fantasia e l’ottimismo per il nuovo anno!

Prendere le misure
Su un cartoncino colorato in formato A4 (21×29,7 cm) si tracciano delle linee rispettivamente a 2, 13 e 18 cm dal bordo del foglio.
Un righello per piegare
Con l’aiuto di un righello che permetterà di rispettare le linee tracciate in precedenza e agevolerà il passaggio, si piega il foglio alle tre distanze segnate.
Tempo di incollare
Si passa il nastro adesivo sul bordo dell’ultima piegatura, facendo poi aderire il lembo in modo da comporre una forma triangolare. Sarà la base del calendario, che poggerà sul lato piano.
L’inserimento del nastro
Servirà per appendere i mesi dell’anno, sia il nome sia la tabella dei giorni e delle settimane, cambiandoli di volta in volta: si incolla un nastro di organza attorno al vertice del triangolo, passando l’adesivo sugli ultimi 4/5 centimetri di nastro, in modo che la parte centrale della striscia non aderisca al cartoncino.
Organza sui due lati
L’operazione va ripetuta per entrambi i lati della struttura.
La base della struttura
Riciclando i bastoncini dei gelati, si costruisce una base più stabile per il calendario: si misura il centro del bastoncino e quello del cartoncino e si incollano a vicenda.
Gennaio, febbraio, marzo…
Con l’aiuto di un normografo si scrivono su un cartoncino di un colore diverso i nomi dei mesi.
Ritagliare la stringa del mese
Il cartoncino con il nome del mese va misurato e tagliato in funzione dello spazio disponibile sulla struttura del calendario, considerando che, a lato, verrà inserita la griglia con i giorni e le settimane.
Largo ai colori!
Per rendere il calendario più ricco, si possono decorare i nomi dei mesi con glitter, colori, dettagli di fantasia.
“Fissare” il mese
Per rendere il calendario più ricco, si possono decorare i nomi dei mesi con glitter, colori, dettagli di fantasia.
I giorni e le settimane
Per comporre la griglia dei giorni e delle settimane del mese, si usa un cartoncino bianco di 10 x 12 cm. Il quadrato di 10×10 cm ospiterà la griglia, mentre i 2 cm rimanenti verranno usati per piegare il lembo e infilarlo fra nastro e cartoncino.
Il disegno della griglia
Prendendo le misure e controllando l’andamento del mese, si disegna e si colora una griglia, dentro cui, successivamente, si scrivono i numeri dei giorni mese.
Stampini all'attacco
Seguendo il tema del mese, in questo caso dicembre, e usando degli stampini con i relativi tamponi color oro, si può decorare la griglia.
Agganciare il mese alla struttura
Finito anche il secondo cartoncino e dopo aver piegato il lembo di due centimetri, si aggancia alla struttura infilando la piega dietro il nastro.
Ancora decorazioni!
Spazio alla creatività: nella sezione del cartoncino libera si possono attaccare disegni, decori, foto, qualsiasi idea va bene! Basta disegnare, colorare e ritagliare.
La conclusione del lavoro
Conclusa la decorazione, con dei gommini removibili la si fa aderire alla base e il lavoro è fatto! Buon anno!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here