EVENTI

Tutti a caccia di autografi

MTV Awards
0
373

di Paola Gallerini

Sì, con i fineliner Stabilo per vincere il braccialetto per il “Golden Ring” della serata. E per il gran finale, gran sorpresa: presso la cartoleria Lory le protagoniste di “Ginnaste” attendevano i ragazzi per la firma degli autografi

La prima edizione di MTV Awards condotta dal trio Virginia Raffaele, Ubaldo Pantani e Omar Fantini, si è svolta lo scorso 15 giugno, al Piazzale Michelangelo davanti a oltre 30 mila spettatori. Aspettando gli MTV Awards, tutta la città era animata nelle piazze principali eventi, dj set e contest vari, specie in Piazza Santa Maria Novella, dove Sabato, dalle 15, ha avuto inizio la “caccia all’autografo Vip” con Fedez, le protagoniste di Ginnaste-Vite parallele, Manuel Pasqual, capitano della Fiorentina, il cast di Mario – Una serie di Maccio Capatonda, Moreno e tanti altri ospiti della serata. In palio numerosi gadget esclusivi degli Awards e i braccialetti per accedere all’ambito Golden Ring, lo spazio esclusivo accanto al palco. Nei giorni precedenti MTV ha dato l’opportunità di vincere pass e weekend a Firenze oltre alla possibilità di assistere dal vivo alla prima edizione degli MTV Awards . Molti i brand che hanno deciso di legarsi agli MTV Awards tra cui Pepsi, LG Mobile con L Style II, Mirabilandia, Air Action Vigorsol, Heinz, Kellogg’s Choco Krave, Diadora, Sustenium, Durex, Beck’s, Universal Pictures con World War Z, Tim Young e Stabilo.

Una giornata decisamente arancio
La presenza di Stabilo agli MTV Awards, era una delle attività previste a sostegno della campagna “Stripe up your life” dedicata al fineliner Stabilo point 88. Il concept della campagna che batte sulle inconfondibili strisce bianche e arancioni che lo caratterizzano, è stato infatti ribadito con la creazione di  uno spazio ecosostenibile, realizzato con pallet di legno, adeguatamente tinteggiati a strisce (…bianche e arancio naturalmente!), uno stand completo di sgabelli e di tabellone ove giocare a cruciverba. Dalle 16 è stato poi possibile conoscere e sperimentare direttamente l’Hocker, la nuova disciplina giunta dalla Germania, via di mezzo tra lo Skateboard e il Parkour, che sta conquistando l’intera Europa. Stabilo ha invitato due virtuosi performer ad esibirsi con questa sorta di “sgabello”. Die Hocker, abbiamo trovato questa definizione presso un produttore di mobili e ci pare adattissima “Lo sgabello, inteso come origine della sedia è più di una alternativa alla sedia, ne interpreta leggerezza e disinvoltura”. L’abilità consiste nel servirsi dell’attrezzo (sgabello) come uno skateboard che permette di agevolare e sostenere il corpo nelle sue evoluzioni, terminando le figure seduto…sullo sgabello naturalmente!
[box title=”La Serata di sabato ha registrato” color=”#fcb431″]La serata di sabato ha registrato 2,7 milioni di contatti TV Oltre 30mila persone in piazzale Michelangelo ad assistere all’evento Oltre 400 ragazzi hanno partecipato alla Caccia all’autografo VIP e hanno preso d’assalto la cartoleria Lory, dove c’erano le protagoniste di “Ginnaste” a firmare gli autografi.(fonte Auditel)[/box]

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here